Crea sito

III anno

Alleni: Isomeria ottica senza centro stereogeno

Alleni: Isomeria ottica senza centro stereogeno

Il fenomeno della chiralità, cioè della non sovrapponibilità di molecole (o oggetti) che siano tra loro immagini speculari, non è confinato al caso del Carbonio Asimmetrico, ad un centro stereogeno, cioè di un carbonio legato a quattro gruppi o atomi differenti. Sappiamo che talvolta si […]

Dai fiocchi al solido: il ghiaccio e le sue strutture

Dai fiocchi al solido: il ghiaccio e le sue strutture

L’acqua presenta varie fasi solide, vari tipi di ghiaccio, a seconda delle sue proprietà. Si conoscono circa 18 fasi cristalline, dove l’ossigeno occupa posizioni fisse relativamente a lo stessi, ma gli idrogeni possono essere disordinati o ordinati. Si conoscono tre fasi amorfe, non cristalline. La […]

Esercizi di stereoisomeria delle molecole biologiche principali in Jsmol

Esercizi di stereoisomeria delle molecole biologiche principali in Jsmol

La stereoisomeria è un tassello fondamentale nelle molecole biologiche. Gli zuccheri della serie D, gli amminoacidi della serie L, la configurazione solo CIS per gli acidi grassi: esempi del ruolo della stereoisomeria nel mondo del vivente e delle sue macromolecole. Sfrutteremo la proprietà introdotta da […]

Le regole della stereoisomeria di Cahn Prelog Ingold sui doppi legami

Le regole della stereoisomeria di Cahn Prelog Ingold sui doppi legami

La presenza di un doppio legame in una molecola impedisce la libera rotazione attorno al legame C-C e genera la possibilità di una forma di isomeria chiamata geometrica, cioè di avere due stereoisomeri con proprietà fisiche differenti. Di conseguenza è necessario assegnare mediante delle regole […]

Esercizi di stereoisomeria su Carbonio Asimmetrico di sostanze odorose

Esercizi di stereoisomeria su Carbonio Asimmetrico di sostanze odorose

La stereoisomeria è un tassello fondamentale nelle molecole biologiche. Gli zuccheri della serie D, gli amminoacidi della serie L, la configurazione solo CIS per gli acidi grassi: esempi del ruolo della stereoisomeria nel mondo del vivente e delle sue macromolecole. Anche molte sostanze odorose naturali […]

Alcune molecole della Mappa del Gusto in Jsmol

Alcune molecole della Mappa del Gusto in Jsmol

Le molecole che costituiscono il gusto e l’aroma di un alimento, cotto o crudo, sono tantissime, spesso non definibili singolarmente. L’alimento da crudo a cotto modifica in modo enorme la composizione dell’aroma e del profumo, in un modo che dipende dalle temperature, dagli alimenti accostati, […]

Gli alcani: Proprietà fisiche e geometria

Gli alcani: Proprietà fisiche e geometria

Le proprietà fisiche degli alcani, come di tutte le molecole, sono determinate dall’intensità delle forze intermolecolari e dal loro assemblarsi nello stato solido e liquido. Tra le molecole degli alcani le forze intermolecolari agenti sono le forze di dispersione di London Van der Walls. Esse […]

Isomeria Ottica con Due Carboni Asimmetrici

Isomeria Ottica con Due Carboni Asimmetrici

Consideriamo ora quando in una molecola ci sono due carboni asimmetrici. Mentre con un C asimmetrico si possono avere due isomeri ottici, detti ENANTIOMERI, con due carboni asimmetrici si possono avere due coppie di enantiomeri con quattro isomeri totali. Le due coppie tra loro si […]

La molecola del Metano usando gli orbitali ibridi

La molecola del Metano usando gli orbitali ibridi

Gli alcani, tra i quali vi è il metano, sono idrocarburi composti da Carbonio ed Idrogeno, e sono composti saturi: hanno il massimo numero di idrogeni per ogni atomo di carbonio. La loro formula bruta è CnH(2n+2). Il più semplice degli alcani è il metano […]

Orbitali ibridi di un atomo del secondo periodo

Orbitali ibridi di un atomo del secondo periodo

In questa pagina saranno visualizzati gli orbitali ibridi in un atomo del secondo periodo della tavola periodica come per esempio il C e l’N. Il lavoro originale è di Jonatan Gutow. Gli orbitali ibridi sono il risultato di un modello che combina gli orbitali atomici […]

Gli orbitali non ibridizzati del Cloro

Gli orbitali non ibridizzati del Cloro

Qui di seguito presentiamo i primi 18 orbitali atomici non ibridizzati dell’atomo di Cloro la cui configurazione elettronica è [Ne]3s2-3p5 (1s2-2s2-2p6-3s2-3p5) con 17 elettroni. Gli orbitali 4S 3P e 3D saranno perciò vuoti. File originario di Jonathan Gutow.

MEP, Le mappe dei potenziali elettrostatici

MEP, Le mappe dei potenziali elettrostatici

Le Mappe di potenziale elettrostatico MEP, conosciute anche come mappe di energia potenziale elettrostatica, o superfici di potenziale elettrico molecolare, mostrano le distribuzioni di carica delle molecole in tre dimensioni, permettendoci di visualizzare le differenti regioni di una molecola differentemente caricate. La conoscenza della distribuzione […]

Le strutture del VSEPR in JSmol

Le strutture del VSEPR in JSmol

La Teoria del VSEPR, cioè della Repulsione dei doppietti elettronici del guscio di valenza, è essenzialmente una variante della legge di Coulomb, secondo la quale cariche elettriche di segno opposto si respingono. Per rendere minima l’energia di repulsione tra i doppietti elettronici bisogna rendere massima […]

I Galaxolidi ed odori in JSmol

I Galaxolidi ed odori in JSmol

I Galaxolidi sono dei muschi sintetico del gruppo dei policiclici , tipico muschio bianco , dall’odore di pulito, muschioso-floreale-legnoso con nuances dolci e polverose. Largamente usato ad una concentrazione fino al 40%, soprattutto negli ammorbidenti e detergenti per il bucato, ma anche nei profumi. Trésor […]

Effetto Mesomerico e risonanza  in JSmol

Effetto Mesomerico e risonanza in JSmol

L’effetto mesomerico o risonanza è uno dei comuni strumenti di discussione e di compresione in Chimica Organica di strutture complesse, in sistemi che contengono legami Pgreca. Per una sua comprensione si rimanda ad un ottimo sito, Chimica Organica Virtuale, mentre qui esaminiamo gli aspetti orbitalici […]

Struttura dei carbocationi in JSmol

Struttura dei carbocationi in JSmol

Il carbocatione è una specie reattiva che possiede una caria positiva su un Carbonio organico. E’ ibridizzato sp2 ed ha una vacnza di elettroni sull’orbitale 2p non ibridizzato. Si genera per esempio nelle addizioni elettrofile agli alcheni aggiungendo un acido forte che può donare un […]

ALCHENI: Bromurazione del doppio legame in JSmol

ALCHENI: Bromurazione del doppio legame in JSmol

Mentre in un post precedente abbiamo descritto la struttura degli alcheni, con riguardo particolare all’etilene, al butene ed al butadiene ora esamineremo la bromurazione, uno dei meccanismi di reazione tipici degli alcheni: l’addizione di Bromo al doppio legame facendone vedere il meccansimo proposto e discutendo […]

Azoto e Ossigeno: orbitali molecolari (JSmol)

Azoto e Ossigeno: orbitali molecolari (JSmol)

Presentiamo qui il quadro degli orbitali molecolari costruito in Jmol per l’Ossigeno e l’Azoto, con relative superfici elettrostatiche molecolari.

Orbitali molecolari: teoria

Orbitali molecolari: teoria

Secondo la teoria degli orbitali molecolari il legame nasce dall’interazione degli orbitali atomici (AO) su tutti gli atomi di una molecola creand ocosì un concetto di legame di tipo delocalizzato. Gli Orbitali molecolari (MO) risultano da una combinazione lineare di orbitali atomici (LCAO) di tutti […]

Alogenuri alchilici: Struttura, mappe molecolari ed Orbitali (JSmol)

Alogenuri alchilici: Struttura, mappe molecolari ed Orbitali (JSmol)

Gli alogenuri alchilici sono caratterizzati dall’avere un atomo di Alogeno (F, Cl, Br, I) legato ad un C ibridizzato SP3, mediante un legame covalente polare, dal momento che gli alogeni sono più elettronegativi del C, tranne forse l’I.